Esplorare le dolomiti della provincia di Belluno

Le dolomiti d'estate.

Per gli amanti del Trekking, della tranquillità e delle emozioni che solo le grandi altezze e gli inimitabili panorami delle dolomiti sanno regalare.
Le Dolomiti, grazie alla loro particolare bellezza, sono patrimonio mondiale dell'UNESCO, e come tali devono essere in grado di soddisfare i gusti di ogni persona tra i migliaia di turisti che, ogni anno, decidono di passare le proprie vacanze estive tra le spettacolari vette a disposizione.
Ma le Dolomiti non sono solo prati, boschi e montagne: nascosti tra le alture, alle spalle di una macchia verde, o tra alcune delle 1.400 specie di piante che si possono incontrare nella natura cristallina della provincia bellunese, si apre la magia di un lago, o di un fiume. O lo scroscio serafico di una cascata.
Le Dolomiti non sono solo adatte per passeggiare e per gustare panorami conditi dall'aria limpida e pulita, ma sono una meta tra le più ambite per la balneazione montana grazie alle acque meravigliose che, dai ghiacciai più puri, scendono tra le rocce per formare rivoli o ampi bacini dal colore del cobalto capaci di raccogliere centinaia di bagnanti ogni giorno.

Le dolomiti d'inverno.

Quando il verde smeraldino dei prati si tinge di bianco, si accendono i motori delle migliaia di funivie e di seggiovie che, assieme ai colorati giubbotti degli sciatori, disegnano i profili invernali di queste bellissime montagne.
Ma le Dolomiti d'inverno non sono solo sci e snowboard. Accanto alle piste è frequente trovare rifugi e malghe dove usufruire di sdraio illuminate dal sole, o tavoli imbanditi dove gustare i favolosi piatti decembrini che solo il Veneto sa offrire.
È il periodo principe della vita e della movida sia nelle più grandi città montane, che nei tipici e caratteristici paesi sulle coste rocciose delle alte quote.
Il Natale si illumina verso l'esplosivo Capodanno, poi inizia la stagione delle settimane bianche quale preludio alla vicina primavera quando, d'incanto, il verde si apre a chiazze tra il candore del bianco.

Borghi e città nella provincia di Belluno.

Bagnati dal Piave, dominate dai monti, adagiati in una valle, appesi sui costoni di una montagna, i borghi veneti della provincia di Belluno regalano incanti e sorprese dietro ogni angolo di palazzo o portico di piazza.
Dalla bellezza del Cadore, al morbido ondivagare della bassa Valpusteria, ai profumi del sottobosco cornice dei laghi di Santa Croce e della valle del Mis, fin su nella raffinata Cortina d'Ampezzo o al colorato Nevegal e nei percorsi storici di Bassano, Longarone, Ponte nelle Alpi e Belluno, non c'è gusto esigente che non possa essere appagato e soddisfatto.
La provincia di Belluno, tra boschi e sport invernali, è capace di offrire l'intrattenimento dell'arte, della cultura, della moda, dello spettacolo, dello shopping, della gastronomia e del benessere.
E lo sa fare molto bene.

Lotti Edificabili

La nostra proposta per abitare al centro delle Dolomiti in un piccolo contesto ai piedi delle Alpi. Scopri di più ...

Contatti

Contattaci per ulteriori informazioni sull'acquisto dei lotti edificabili nella provincia di Belluno o per altre informazioni. Scopri di più ...

Come raggiungerci

In treno, aereo o automobile. Le dolomiti sono ben collegate con ogni parte del mondo grazie all'afflusso turistico annuale. Scopri di più ...

livingdolomiti.com - soluzioni per vivere, viaggiare e abitare sulle dolomiti, in Veneto nella provincia di Belluno
sitemap | tutti i diritti riservati © 2018.